Recensione Chuwi Hi 8 SE: solo 90 € per un tablet che mantiene le aspettative

Macitynet mette alla prova il tablet Android Chuwi Hi 8 SE, tra i più economici nel suo genere, che per questo deve scendere a compromessi sulle caratteristiche tecniche, non rinunciando però ad una estetica di tutto rispetto. Se volete spendere meno di 90 euro per un tablet dal look interessante, ecco quel che dovete sapere su questo prodotto.

Recensione Chuwi Hi 8 SE, il tablet piccolo nel prezzo, esteticamente pregevole, con qualche compromesso tecnico

Chuwi Hi 8 SE è un tablet che dal punto di vista estetico nulla ha da invidiare ad altri competitor più blasonati e costosi. Propone una diagonale da 8 pollici, con le cornici laterali molto ben ottimizzate, e quelle superiori più marcate, che consentono di mantenere ben salda la presa, soprattutto quando si utilizza il tablet in modalità landscape. Come già anticipato offre un pannello con diagonale da 8 pollici e risoluzione 1920 x 1200, e una densità di pixel pari a 283 ppi, naturalmente tecnologia IPS.

Recensione Chuwi Hi 8 SE, il tablet piccolo nel prezzo, esteticamente pregevole, con qualche compromesso tecnico

Tra le altre caratteristiche tecniche il tablet propone una CPU MediaTek MT8735 Quad Core da 1,1 GHz, affiancato da una GPU ARM Mali-T720, 2 GB di RAM e 32 GB di memoria integrata, espandibile fino a 128 GB tramite slot MicroSD.

A livello multimediale la dotazione di servizio è la consueta, con una camera davanti e una sul retro, rispettivamente da 2 e 5 MP. E’ dotato di modulo WiFi Dual Band da 2,4 GHz / 5,0 GHz.

Recensione Chuwi Hi 8 SE, il tablet piccolo nel prezzo, esteticamente pregevole, con qualche compromesso tecnico

Leggendo la dotazione di servizio si ha già un’immagine chiara del tablet. Come ribadito in precedenza esteticamente nulla ha da temere rispetto ad altri competitor più blasonati, ma basta accenderlo per accorgersi dei compromessi.

Anzitutto il display: non è male, è ben definito e gli angoli di visuali sono sufficienti. Il colore, però, tende particolarmente al giallo. Utilizzando il tablet da solo non si fa troppo caso alla tendenza, ma basta affiancargli un qualsiasi altro dispositivo per accorgersi di questa colorazione.

Recensione Chuwi Hi 8 SE, il tablet piccolo nel prezzo, esteticamente pregevole, con qualche compromesso tecnico

Quanto poi all’uso quotidiano, inutile girarci attorno: Chuwi Hi 8 SE non è affatto un fulmine. Anzi, si avverte palesemente una mancanza di reattività e di fluidità. Del resto, un prezzo così basso, con un’estetica tutto sommato gradevole, doveva nascondere qualche compromesso.

C’è da dire che le applicazioni base dell’ecosistema Android funzionano tutte senza particolari problemi. Si riesce a navigare, a gestire la posta, a sfogliare i social, e perfino a giocare con qualche casual game. Un tablet dunque che non ha alcuna pretesa di sfidare i grandi del settore, ma che può essere utile per diversi motivi.

Recensione Chuwi Hi 8 SE, il tablet piccolo nel prezzo, esteticamente pregevole, con qualche compromesso tecnico

Anzitutto può essere un ottimo regalo per genitori o più piccoli, oppure può essere una periferica da utilizzare in casa come centro di gestione dei dispositivi smart connessi.

Ancora, un uso come media player in mobilità potrebbe essere apprezzabile, considerando che non vi sono problemi di sorta con la riproduzione di filmati in streaming, né con la visione di foto o l’ascolto musicale.

Recensione Chuwi Hi 8 SE, il tablet piccolo nel prezzo, esteticamente pregevole, con qualche compromesso tecnico
Recensione Chuwi Hi 8 SE, il tablet piccolo nel prezzo, esteticamente pregevole, con qualche compromesso tecnico
Recensione Chuwi Hi 8 SE, il tablet piccolo nel prezzo, esteticamente pregevole, con qualche compromesso tecnico
Recensione Chuwi Hi 8 SE, il tablet piccolo nel prezzo, esteticamente pregevole, con qualche compromesso tecnico
Recensione Chuwi Hi 8 SE, il tablet piccolo nel prezzo, esteticamente pregevole, con qualche compromesso tecnico
Recensione Chuwi Hi 8 SE, il tablet piccolo nel prezzo, esteticamente pregevole, con qualche compromesso tecnico

Dal punto di vista multimediale inutile dire che la camera frontale è assolutamente insufficiente per lo scatto di foto, serve davvero per qualche selfie della domenica, o comunque per avviare video conversazioni, ma senza troppe pretese. Anche sulla camera posteriore è meglio non farci affidamento, considerando che le foto risultano mediocri con buona luce, pressoché inutile scattare al buio.

Recensione Chuwi Hi 8 SE, il tablet piccolo nel prezzo, esteticamente pregevole, con qualche compromesso tecnico

Conclusione

Chuwi Hi 8 SE ha nel prezzo la sua arma vincente. Come già anticipato si presta davvero a tanti usi: un regalo per genitori, più piccoli, o chi non ha pretese di utilizzo ai massimi livelli, mentre si mostra adatto come centro multimediale o come centro di gestione delle periferiche connesse in casa.

Si acquista a 87 euro direttamente a questo indirizzo con spedizione dall’Europa, ovvero con garanzia di consegna rapida e con al certezza di non incappare in dazi doganali. Inutile dire che il prezzo è ampiamente giustificato dall’estetica niente male.

PRO

  • Estetica
  • Prezzo
  • Utilizzo standard sufficiente

CONTRO

  • Non velocissimo
  • Lo schermo è definito ma tende al giallo

– su macitynet.it Recensione Chuwi Hi 8 SE: solo 90 € per un tablet che mantiene le aspettative

Recensione Chuwi Hi 8 SE: solo 90 € per un tablet che mantiene le aspettative
Vota il post
Recensione Chuwi Hi 8 SE: solo 90 € per un tablet che mantiene le aspettative ultima modifica: 2018-12-16T12:04:27+00:00 da Antonio Pechiar