Più sicurezza di iOS 12 e macOS 10.14 Mojave, ecco come Apple l’ha migliorata

Apple ha rinforzato le misure di sicurezza di iOS 12 e MacOS Mojave, e sono tanti gli accorgimenti che ha preso in tal senso

Apple ha rinforzato le misure di sicurezza di iOS 12 e MacOS Mojave, e sono tanti gli accorgimenti che ha preso in tal senso. Sul sistema operativo mobile iOS 12, ad esempio, dopo ogni riavvio vengono disattivate alcune funzionalità. Anche su macOS Mojave sono numeroe le misure di sicurezza previste per incrementare la privacy degli utenti.

Anzitutto, Apple ha esteso  la protezione della privacy alla telecamera, al microfono, e ad altri dati sensibili degli utenti, incluso il database della posta elettronica, la cronologia messaggi, i dati di safari, il backup di Time Machine, i backup dei dispositivi da iTunes, le routine, e i cookies di sistema.

Ecco come Apple migliorerà la sicurezza di macOS Mojave

In MacOS 10.14 Mojave, le applicazioni devono avere il consenso dell’utente per tutte le API e per ogni accesso diretto a queste risorse, con gli utenti che sono grado di accedere e modificare le opzioni di protezione nella sezione Sicurezza nelle Preferenze di Sistema.

In questo modo i dati utente, l’immagine, e persino la voce di ciascuno è realmente protetta e non  condivisa con nessuna delle risorse sopra elencate, salvo il consenso dell’utente. macOS Mojave richiede alle applicazioni di ottenere la preventiva approvazione prima di accedere alla fotocamera o al microfono del Mac. Lo stesso vale per i dati, come la cronologia Messaggi e il database di posta.

Per le applicazioni che vengono distribuite al di fuori del Mac App Store e firmate da un ID sviluppatore, Apple ha previsto un secondo processo di revisione per rilevare eventuali malware più velocemente e ottenere strumenti e indicazioni per eliminarli. Apple ha previsto anche protezioni runtime avanzate che estendono le funzinalità del System Integrity Protection anche alle app di terze parti, proteggendole da iniezione di codice malevolo e da altre manomissioni.

Ecco come Apple migliorerà la sicurezza di macOS Mojave

Come su iOS 12, anche macOS Mojave offre suggerimenti per la creazione di password  forti, con funzioni per il riempimento automatico, e memorizzazione delle password che ne facilitano l’utilizzo. i Safari per macOS Movae le password già sfruttate sono contrassegnate come riutilizzate, rendendo più facile agli utenti la creazione di password uniche per ogni login.

Safari, inoltre, integra nuove funzioni  anti-tracking e migliorie per garantire una privacy maggiore, impedendo agli inserzionisti di sfruttare le caratteristiche del browser e del dispositivo per creare un’ “impronta digitale” che tenga traccia delle proprie attività sul web.

Apple mira a porre fine a questa condivisione, fornendo agli inserzionisti meno dati utente su cui lavorare. Ultimo, ma non per importanza, MacOS 10.14 Mojave sarà l’ultima versione di MacOS a supportare le applicazioni a 32 bit: si tratta di un ulteriore passo in avanti per mantenere il sistema operativo sicuro e aggiornato.

Se volete conoscere tutto su macOS 10.4 Mojave vi rimandiamo a questo articolo di approfondimento. Per tutte le notizie incluse le applicazioni aggiornate appositamente, le novità e i tutorial per il sistema operativo visitate la pagina macOS Mojave di macitynet. I tutorial per Mac sono tutti raccolti in questa pagina del nostro sito.

– Click qui per l’articolo originale con commenti >> Più sicurezza di iOS 12 e macOS 10.14 Mojave, ecco come Apple l’ha migliorata

Più sicurezza di iOS 12 e macOS 10.14 Mojave, ecco come Apple l’ha migliorata
Vota il post
Più sicurezza di iOS 12 e macOS 10.14 Mojave, ecco come Apple l’ha migliorata ultima modifica: 2018-09-29T08:38:52+00:00 da Antonio Pechiar