Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?

Dopo aver pubblicato gli interessanti benchmark ottenuti sui Mac mini 2018 con le GPU esterne (collegate via Thunderbolt), il sito BareFeats ha pubblicato nuovi test per mettere a confronto i Mac mini 2018 con Mac Pro e iMac Pro. Di seguito la legenda delle macchine usate nei test.

  • Mac mini 6-core UHD 630 = 2018 Mac mini 3.2 GHz 6-Core i7 con GPU UHD 630
  • Mac mini 6-core RX 580 = 2018 Mac mini 3.2 GHz 6-Core i7 con eGPU RX 580
  • Mac Pro 12-core RX 580 = 2010 Mac Pro 3.33GHz 12-core Xeon X5680, RX 580 GPU
  • Mac mini 6-core Vega 56 = 2018 Mac mini 3.2 GHz 6-Core i7 con eGPU RX Vega 56 GPU
  • Mac Pro 12-core Vega 56 = 2010 Mac Pro 3.33GHz 12-core Xeon X5680, GPU RX Vega 56
  • iMac Pro 8-core Vega 64 = 2017 iMac Pro 3.2GHz 8-core Xeon W-2140B, GPU Pro Vega 64

Il primo test è stato eseguito con la soluzione di post-produzione DaVinci Resolve, usata nell’ambito del montaggio online e offline, correzione colore, post audio, effetti visivi. La prova consiste nella riproduzione di un clip 1080p (progetto Candle) aggiungendo la riduzione del rumore digitale e il rendering al volo.

Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?

Per il secondo test con DaVinci Resolve è stata usata la funzione DELIVER effettuando la transcodifica di un clip R3D 4K in ProRes 4444 XQ 4K. Nel grafico la barra di colore rosso indica i tempi in FPS (maggiore è il numero mostrato, maggiore è la velocità).

Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?

Il terzo test è stato eseguito con Motion attivando il preview in RAM del progetto Atmospheric con 600 frame. Le barre in rosso mostrano il risultato migliore (minore è il tempo necessario, migliore è il risultato).

Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?

Per il test con Final Cut Pro è stato usato il progetto di esempio BruceX per creare un Master File ProRes 4444 XQ 5120×2700. Di nuovo le barre in rosso mostrano il risultato migliore (minore è il tempo necessario, migliore è il risultato).

Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?

Per il test con Compressor, da Final Cut Pro è stato inviato il progetto BruceX verso Compressor per creare una versione Apple Device HEVC 10-bit. Di nuovo le barre in rosso mostrano il risultato migliore (minore è il tempo necessario, migliore è il risultato).

Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?

Per il test con PhotoZoom è stata sfruttata un’immagine 67×50″ ridimensionandola del 400%. Ancora una volta le barre in rosso mostrano il risultato migliore (minore è il tempo necessario, migliore è il risultato).

Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?

Per il test con HandBrake è stata effettuata la codifica di un clip ProRes 422 1080p in Apple Device 1080p30 Surround H.264. Di nuovo le barre in rosso mostrano il risultato migliore (minore è il tempo necessario, migliore è il risultato).

Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?

Per le prove con After Effects è stato eseguito il rendering del progetto “AE Test”. Di nuovo le barre in rosso mostrano il risultato migliore (minore è il tempo necessario, migliore è il risultato).

Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?

Per il test con Premiere Pro è stato esportato un clip di tre minuti R3D 5K in formato Blu-ray MP4 1080p. Di nuovo le barre in rosso mostrano il risultato migliore (minore è il tempo necessario, migliore è il risultato).

Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?

Per il test con Lightroom Classic sono state esportate 100 immagini DNG con risoluzione 7952×5304 pixel in formato JPEG. Di nuovo le barre in rosso mostrano il risultato migliore (minore è il tempo necessario, migliore è il risultato).

Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?

Il Mac mini con una eGPU può competere con un Mac Pro aggiornato? “Sì e no”, dice BareFeats. Come dimostrano i grafici, dipende dalle applicazioni usate e soprattutto se queste sono ottimizzate per sfruttare le GPU esterne. Il Mac mini 2018 con un’eGPU è in grado di far concorrenza a un iMac Pro? “In taluni casi si avvicina, ma non abbastanza”.

L’invito è di fare le ovvie considerazioni in termini di costi/performance. È verso che (negli USA) un Mac mini parte da 799$ ma, portando la RAM a 32GB, integrando un’unità di storage da 2TB, scegliendo l’opzione 10 Gigabit Ethernet, il box per la eGPU, una scheda video RX Vega 56, il monitor LG UltraFine 5K 27″, tastiera Magic Keyboard e Magic Mouse si arriva a 5608$, contro un paragonabile iMac Pro 8-core che arriva a 5799$. Può risparmiare qualcosa chi ha già tastiera, mouse e monitor ma il prezzo del Mac mini 2018 rimane sempre di 4060$.

Interessante le potenzialità offerte ancora dai vecchi Mac Pro. Macchine sulle quali è ancora possibile investire per renderle moderni ed efficienti. Alcune delle configurazioni qui indicate arrivano ad ogni modo a oltre 8000$.

– su macitynet.it Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?

Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince?
Vota il post
Mac mini con eGPU contro Mac Pro e iMac Pro: chi vince? ultima modifica: 2018-12-08T21:04:11+00:00 da Antonio Pechiar