Lo schermo di iPhone XS Max è un gigante gentile con gli occhi

Se tenete alla vostra salute comprate iPhone XS Max. Cosa c’azzecca la scelta di un telefono in un contesto come questo lo rivela uno studio, dal quale emerge che il gigante degli iPhone è il più delicato con gli occhi e in generale quando si parla di dormire.

Sebbene Apple non ne abbia fatto parola durante la presentazione, pare proprio che siano stati fatti progressi anche da questo punto di vista. In effetti è un campo dove c’è ancora molto da fare e questo è il momento giusto per affondare la lama. Il mercato infatti è ormai saturo e di potenza cen’è fin troppa anche nella concorrenza, ormai capace di entrare in competizione soprattutto dal punto di vista dei prezzi al pubblico.

Da tempo Apple ha dato prova di essere impegnata sulla salute degli utenti. Tutto è cominciato con l’app Salute e i primi sensori su iPhone, capaci di tenere traccia dei passi e via via è andata sempre più a fondo con Apple Watch e i suoi programmi per stimolare l’attività fisica ed aggredire la sedentarietà.

Lo schermo di iPhone XS Max è un gigante gentile con gli occhi

Un piccolo ma importante progresso è stato fatto anche su iPhone, iPad e Mac con Night Shift, la funzione che scalda automaticamente i colori dello schermo a fine giornata per riposare la vista. Della luce blu si è infatti parlato molto negli ultimi anni, colpevole di stimolare i gangli della retina, cioè quelle cellule nervose sensibili alla luce e collegate alle aree del cervello che controllano la vigilanza.

Ed è proprio qui che lo schermo di iPhone XS Max fa un ulteriore passettino in avanti. Secondo i dati raccolti dall’università taiwanese Tshing-Hua, il più grande dei telefoni Apple offre un MPE del 20% superiore rispetto ad iPhone 7. Si tratta del valore che misura il tempo necessario per infiammare la retina dell’occhio attraverso l’esposizione a uno schermo, quindi più tempo ci vuole, meglio è. Per quanto riguarda iPhone XS Max, sono necessari 346 secondi, iPhone 7 invece ne impiega 288.

Lo schermo di iPhone XS Max è un gigante gentile con gli occhi

Dallo studio si è scoperto anche che iPhone XS Max ha un punteggio di soppressione della melatonina del 20,1% mentre quello di iPhone 7 è pari al 24,6%. In pratica emettendo meno luce blu, in teoria l’utente soffrirebbe meno l’insonnia provocata dal continuo messaggiare prima di coricarsi.

Ora è difficile dire quanto siano accurati questi test, tuttavia ciò dimostra che nei laboratori di Apple ormai non si mettono più sul piatto della bilancia soltanto processore e fotocamera, ma c’è dietro un lavoro e uno studio decisamente più grande di quello che appare agli occhi della gente.

– Click qui per l’articolo originale con commenti >> Lo schermo di iPhone XS Max è un gigante gentile con gli occhi

Lo schermo di iPhone XS Max è un gigante gentile con gli occhi
Vota il post
Lo schermo di iPhone XS Max è un gigante gentile con gli occhi ultima modifica: 2018-10-15T10:03:47+00:00 da Antonio Pechiar