iPhone perde quote di mercato in Italia e in Europa

La quota di mercato iPhone cala in Italia e in Europa, ma Apple registra un buon andamento in altri paesi, in primis USA, Cina e Australia. Nel nostro Paese nel terzo trimestre le vendite di iPhone sono al 10,7% del totale, contro il 13,4% nello stesso periodo del 2017, quindi un calo del 2,6%

L’arrivo dei nuovi iPhone XS e XS Max ha aiutato Apple ad aumentare la propria quota di mercato in Stati Uniti, Australia e Cina nell’ultima fase del terzo trimestre. Secondo i dati pubblicati da Kantar Worldpanel, iPhone va per la maggiore negli Stati Uniti (+5%), aiutato soprattutto dall’iPhone 8 Plus che, con l’uscita dei nuovi, ha visto ridursi il suo prezzo di vendita pur restando ancora un validissimo terminale.iPhone perde fascino in Europa

Il lancio di iPhone XR dovrebbe aiutare da questo punto di vista, sebbene non sembri aver riscosso il successo sperato: per il momento si tratta di indiscrezioni emerse tra i produttori, invece per i primi dati effettivi sul terminale più colorato di Cupertino occorre attendere rilevazioni e dati sul quarto trimestre. Per quanto riguarda Australia e Cina, la quota Apple nel mercato degli smartphone è cresciuta rispettivamente del 3,8% e 1,3%. Ma la crescita non c’è stata in tutti i paesi.

In base a quanto si apprende in Europa la quota di mercato è diminuita dell’1,6% riscontrando una crescita di +0,5% soltanto in Germania, mentre il peggior calo è stato riscontrato in Spagna (-4,1%). Ciò è dovuto alla forte concorrenza dei marchi cinesi, in particolare Huawei e Xiaomi.
Nel nome di iPhone XR e XS, le lettere R e S ispirate alle auto sportive. Parola di Phil SchillerIl Giappone e l’Europa sembrano infatti preferire Android. In quest’ultimo continente, Huawei P20 ha permesso alla rispettiva azienda di occupare il secondo posto nella classifica dei marchi di smartphone più venduti, subito dietro Samsung. I nuovi Mate 20 e Mate 20 Pro – si legge – dovrebbero aiutare l’azienda a migliorare ulteriormente la propria quota di mercato durante il prossimo anno.

Da tempo Xiaomi va invece forte in Spagna, mentre più di recente ha trovato margini di miglioramento della propria quota di mercato in Italia e Francia, con Xiaomi Note 5 a dominare le classifiche. A pagare la concorrenza in Europa non è soltanto Apple – specificano gli analisti – ma anche e soprattutto altri marchi Android: in primis Sony, LG e Wiko.

– su macitynet.it iPhone perde quote di mercato in Italia e in Europa

iPhone perde quote di mercato in Italia e in Europa
Vota il post
iPhone perde quote di mercato in Italia e in Europa ultima modifica: 2018-11-05T18:49:15+00:00 da Antonio Pechiar