iPad Pro 2018, tutto quello che sappiamo: sarà una rivoluzione?

Apple dopo avere lanciato tre iPhone 2018, ora lavora ai ritocchi finali sugli iPad Pro 2018. Di questi dispositivi, attesi per ottobre, cominciamo ad avere una idea piuttosto precisa, grazie alle voci in circolazione. Si tratta di un’importante evoluzione, soprattutto concettuale e funzionale, degli iPad attuali. Le nuove versioni si collocano, è bene precisarlo, in una posizione di mercato differente dall’iPad 2018 economico nei mesi scorsi: non solo si tratta di prodotti più potenti, studiati essenzialmente per grafici, professionisti del design, fotografi, che hanno bisogno di prodotti maneggevoli e utili per creare, modificare e presentare progetti, anche in mobilità, ma che rappresenteranno un importante deviazione dal solco tracciato fino ad oggi in fatto di filosofia. Potrebbero essere, infatti, una sorta di ibrido tra un PC e un tablet. Almeno seguendo la traccia delle voci. Vediamo come e perché

iPad Pro 2018, dimensioni, design

Diciamo due iPad Pro, non uno. Il primo più piccolo, un secondo leggermente più grande. I rumor hanno indicato nei mesi scorsi il possibile arrivo di un iPad Pro 11 pollici, e un secondo iPad Pro 12,9 pollici con Face ID.

Al momento Cupertino propone iPad Pro con schermi da 10,5” e 12,9” ma già da tempo circolano indizi sul possibile passaggio a un display leggermente più grande.

ipad pro 2018 con face id

I rapporti che piovono in rete su iPad Pro 2018 si sono intensificati poco prima dell’annuncio di iPhone XS concentrandosi proprio su questo aspetto. Senza il pulsante Home per l’uso di FaceID, il look del tablet sarebbe molto differente e lo schermo potrebbe crescere per via di cornici maggiormente ottimizzate, proprio quello che è accaduto con nuovi iPhone XS e iPhone XS Max e anche iPhone XR. Se Apple  sceglierà di mantenere più o meno le stesse dimensioni, l’Pad Pro da 12.9’’ potrebbe diventare da 13,3 pollici, mentre l’attuale iPad Pro da 10.5’’ potrebbe arrivare a 11’’

In realtà al momento sembra piuttosto che Apple voglia ridurre le dimensioni, mantenendo quindi più o meno lo stesso schermo. I produttori di accessori sono al lavoro su Custodio per l’iPad pro da 10,5 pollici on misure di 247.5mm x 178.7mm x 6mm. Oggi sono di 250.6mm x 174.1mm x 6.1 mm. Il modello da 12.9 avrà una riduzione anche più marcata passando da 280mm x 215mm x 6.4mm rispetto a 305.7 x 220.6 x 6.9 mm di oggi.

L’ultima beta di iOS 12 rilasciata ha fornito nelle settimane aggiunge indizi su quel che sarà iPad Pro 2018. Tra queste si scopre che il prossimo tablet Apple potrebbe avere angoli arrotondati.

Una prima novità è apparsa in alcun render piuttosto recenti, dove è apparso un foro misterioso: l’immagine suggerisce che Apple cambierà posizione dello Smart Connector oppure che è in arrivo un nuovo tipo di connettore, di cui diciamo poco sotto.

Tutto quello che sappiamo su iPad Pro 2018

Gesture e Face ID

Come accennato, entrambi gli iPad sarebbero pronti abbandonare il tasto Home e il Touch ID in favore dell’implementazione di Face ID sulla scia di quanto fatto a settembre 2017 su iPhone con il nuovo modello X e poi con XS, XS Mac e XR.

Gli indizi arrivano, in parte, da iOS 12, dove son state rinvenute alcune gesture e visualizzazioni per ora impiegate solo su iPhone X, necessarie quindi in un dispositivo privo di tasto Home. Peraltro, si scopre spulciando il codice iOS 12, che il framework AvatarKit, che al momento era presente solo nel firmware di iPhone X (perché per funzionare richiede la presenta della fotocamera TrueDepth) è adesso destinato anche ad iPad.

La prima beta di iOS 12.1 sembra ulteriormente confermare che Apple introdurrà FaceID su iPad e che il sistema di identificazione funzionerà in orizzontale.  Secondo le voci, nonostante ld a presenza di Face ID, con iPad Apple dovrebbe riuscire ad evitare di avere una “tacca”, il famigerato notch, sul display per i sensori utilizzando cornici leggermente più spesse.

Il ritratto di un tablet che assomiglia molto all’iPhone X o agli iPhone 2018, è disegnato da una immagine reperita in una beta di iOS. La portata delle differenze tra il modello attuale e quello che viene presentato dalla beta 5 di iOS 12, lo vedete nella immagine che pubblichiamo qui sotto, dove mancano le grandi cornici,. ma non si vede appunto il notch

Tutto quello che sappiamo su iPad Pro 2018

Animoji e Memoji su iPad

Se iPad avrà FaceId avrà anche le Animoji e anche le Memoji. A questa deduzione logica si aggiunge il fatto che secondo alcune informazioni che emergono sempre dalla beta di iOs 12.1, che ci sarà la possibilità di sincronizzare le Animoji. Questo vuole dire che le Memoji create su iPhone saranno disponibili anche su iPad, probabilmente grazie ad iCloud. Si potranno così usare per le comunicazioni via iMessage

Porta USB Type-C

Una delle possibili che sono emerse nel corso degli ultimi giorni è che iPad abbia un connettore USB Type-C. Questa porta potrebbe consentire una velocità superiore a quella dell’USB tradizionale (e Lightning) nella comunicazione con un computer. Soprattutto aumenterebbe notevolmente la velocità di ricarica. A quanto pare Apple introdurrà anche un caricabatterie da 18W. Resta da vedere se la porta Type-C sostituirà la porta Lightning. Nonostante questo migliorerebbe la compatibilità con tutta una lunga serie di accessori,  proporrebbe un problema importante per la compatibilità con gli accessori standard.

Monitor esterno

Il nuovo connettere dovrebbe consentire di collegare anche un monitor esterno. Secondo voci che sono apparse ad inizio ottobre, ci sarebbe un pannello specifico nel sistema operativo che permetterà di controllare risoluzione, HDR, luminosità. Si tratterebbe di una rivoluzione per questo tipo di dispositivo che avrebbe in questo modo l’ambizione di avvicinarsi ad un computer desktop. In casa o ufficio sarebbe utilizzabile, magari con un dock, come se fosse un normale PC; una volta rimosso dalla scrivania sarebbe un tablet. È ipotizzabile che il supporto al monitor esterno potrebbe dare luogo ad una piccola rivoluzione sia nel software che nel campo degli accessori.

Nuova Apple Pencil

Apple rilascerebbe anche una nuova Apple Pencil capace di funzionare in maniera più trasparente della attuale. Percepirebbe, come le AirPods, la prossimità dell’iPad e si abbinerebbe automaticamente senza alcuna necessità di essere collegata fisicamente; oggi deve infatti essere collegata con il connettore Lightning. Questo le permettere anche di passare da un dispositivo senza intervento da parte dell’utente. Resta da vedere se sono state applicate modifiche hardware che renderanno le vecchie Apple Pencil non compatibili con i nuovi iPad

Tutto quello che sappiamo su iPad Pro 2018

Nuovo connettore magnetico

Nel nuovo iPad sarà introdotto anche un nuovo sistema di connessione magnetica. Questo elemento è funzionale alla nuova veste dell’iPad, un ponte tra un PC da tavolo e un tablet. La funzione del connettore permetterà di agganciare accessori di cui ancora non abbiamo conoscenza, ma tra di essi ci sarà quasi certamente anche una nuova versione della Smart Keyboard. Come accennato sopra è ipotizzabile che intorno al nuovo iPad possa sorgere un importante ecosistema di terze parti con caricabatterie da tavolo, dock, supporti.

Render

Sebbene le precedenti descrizioni restituiscano un’idea visiva di quello che ci aspetta con il prossimo iPad Pro 2018, non sono mancati in rete alcuni render del prossimo tablet della Mela. Ovviamente si tratta di disegni non ufficiali, che mostrano il tablet così come descritto dalle indiscrezioni delle scorse settimane. Qui sotto ne vedete uno

ipad pro 2018

Specifiche tecniche

Sebbene non siano moltissime le indiscrezioni trapelate in tal senso, è comunque possibile fare qualche previsione. Solitamente, infatti, i modelli di iPad Pro includono una versione modificata del processore nell’iPhone precedente. Ad esempio, l’ultima volta in cui l’ iPhone 7 è uscito con un chip A10 Fusion, gli iPad hanno ricevuto in dotazione il chip A10X Fusion. Continuando di questo passo, considerando che iPhone XS e iPhone XR sono entrambi dotati del processore A12 Bionic, è possibile aspettarsi per iPad Pro 2018 processori A12X Bionic. Si tratterebbe di un chip leggermente ritoccato, in grado di superare le prestazioni dell’attuale chip A11, che risulta essere già molto veloce.

Apple con i nuovi iPad Pro, per ragioni di dimensioni ed omologazione, potrebbe anche abbandonare il connettore da 3,5 pollici.

Data di rilascio

L’attuale iPad Pro è stato annunciato al WWDC il 5 giugno 2017. Per quest’anno ci si aspettava il bis. Eppure, alla scorsa WWDC 2018 Apple non ha dato alcun cenno ad iPad Pro 2018.  Altri rumor più datati, già alla fine del 2016, indicavano la metà del 2018 come finestra temporale ideale per il rilascio di un iPad Pro con Face ID incorporato. T

Ad inizio luglio, infatti, una nuova documentazione, ha elencato nuovi modelli Apple in arrivo; precisamente, i modelli A1876, A2013, A1934, A1979, A2014. Tutti questi modelli sono stati elencati, nella documentazione rilasciata, con iOS 11 a bordo, il che avrebbe lasciato intendere che iPad Pro 2018 sarebbe arrivato prima di iOS 12, cosa che non è avvenuta.

Infine si è ipotizzato che potesse essere lanciato nel corso dell’evento di settembre, quando Apple ha presentato gli iPhone XS e XR

Tutto quello che sappiamo su iPad Pro 2018

Ora l’attesa è per ottobre; a questo punto però potrebbero esserci delle basi più solide, non solo perché i tempi sono più che maturi, ma perché nella prima beta di iOS 12.1 viene citato un iPad autunno 2018. Per essere pronto per le vendite di Natale questo dispositivo dovrà essere lanciato proprio ad ottobre o al più tardi nei primissimi giorni di novembre.

Prezzo

L’iPad Pro da 10.5 pollici parte da 739 euro, mentre il modello da 12,9 pollici ha un prezzo di partenza di 939 euro. Non si hanno rumor verosimili sui prezzi dei prossimi iPad, ma nonostante le tecnologie che dovrebbe implementare, quindi Face ID e notch, è possibile ipotizzare che Apple voglia mantenere lo stesso costo di oggi, sacrificando qualche cosa nei margini per non danneggiare un mercato, quello dei tablet, oggi abbastanza in difficoltà

– Click qui per l’articolo originale con commenti >> iPad Pro 2018, tutto quello che sappiamo: sarà una rivoluzione?

iPad Pro 2018, tutto quello che sappiamo: sarà una rivoluzione?
Vota il post
iPad Pro 2018, tutto quello che sappiamo: sarà una rivoluzione? ultima modifica: 2018-10-10T10:05:24+00:00 da Antonio Pechiar