I vantaggi del’iPhone 2019 con tre fotocamere

E’ ufficiale: se con l’avvento della fotografia digitale si è dato il via alla corsa ai megapixel, con gli smartphone la gara si è trasformata a chi incorpora più fotocamere. Con un obiettivo è stata letteralmente messa in tasca la fotografia, con due la qualità è migliorata rendendo possibili piccoli zoom ottici e, complice l’intelligenza artificiale, anche una buona gestione della profondità di campo con sfocati che emulano quelli delle reflex più performanti.

A quanto pare nel 2019 l’erede dell’attuale iPhone XS Max, sulla scia di quanto già visto in alcuni smartphone di Huawei e Samsung, potrebbe essere il primo a montare addirittura tre fotocamere posteriori. La domanda che moltissimi si sono posti e a cui MacRumors ha provato a dare una risposta è: a cosa potranno mai servire? In effetti grazie all’evoluzione della tecnologia in ambito fotografico i vantaggi potrebbero essere più di uno.

Rilevamento 3D avanzato

Se iPhone 2019 avrà tre fotocamere: ecco i possibili vantaggi

Non è un segreto che Apple sia fortemente interessata alla Realtà Aumentata: l’ARKit l’ha messa nelle mani degli sviluppatori, ma siamo ancora soltanto agli inizi. Un terzo obiettivo potrebbe sicuramente migliorare significativamente il riconoscimento tridimensionale degli oggetti, aprendo così le porte ad un’implementazione di questa tecnologia ancora più profondo.

Secondo la fonte tre fotocamere sarebbero in grado di eseguire una sorta di imaging stereoscopico: iPhone potrebbe cioè capire quanta distanza c’è tra il dispositivo e l’oggetto che ha di fronte acquisendo immagini da diverse angolazioni per unirle poi in un solo scatto tridimensionale. Nel 2017 si parlava di un possibile sviluppo in tal senso, ma la tecnologia sarebbe dovuta essere diversa: Apple avrebbe dovuto cioè sfruttare una sorta di laser per captarne il modo in cui rimbalza e realizzare le immagini 3D. Indipendentemente dal metodo che sarà utilizzato, la direzione è chiara e ciò potrebbe consentire all’azienda di avere basi sufficienti per lanciare i tanto chiacchierati occhiali in Realtà Aumentata già per il 2020.

Zoom ottico maggiore

Se iPhone 2019 avrà tre fotocamere: ecco i possibili vantaggi

Una terza fotocamera potrebbe portare su iPhone uno zoom ottico 3x, consentendo cioè agli utenti di ingrandire un’immagine di tre volte senza alcuna perdita nella qualità d’immagine, cosa che invece accade con il classico zoom digitale. Ricordiamo che nel confronto, lo zoom ottico di iPhone 7 Plus e di tutti gli iPhone con doppia fotocamera è un 2x.

Quello dello zoom 3x, tra tutti è forse il vantaggio più sicuro in quanto altri smartphone già dotati di tripla fotocamera posteriore – come Huawei P20 Pro, tanto per citarne uno – hanno per l’appunto un teleobiettivo con zoom ottico di questa portata.

Migliori fotografie in condizioni di scarsa illuminazione

Se iPhone 2019 avrà tre fotocamere: ecco i possibili vantaggi

Un terzo obiettivo sul retro di iPhone 2019 dovrebbe inoltre portare ad un miglioramento nella qualità fotografica degli scatti in condizioni di scarsa illuminazione. Apple sta già facendo molto in tal senso con lo Smart HDR degli ultimi iPhone e questa nuova implementazione potrebbe per l’appunto permettere di integrare una terza lente con un sensore più grande e perciò, a parità di sensibilità ISO e tempi di scatto, capace di catturare più luce.

C’è chi dice che in questo modo Apple potrebbe finalmente competere con la nuova modalità Night Sight dei Pixel 3 e Pixel 3 XL di Google che per l’appunto combinano sensori e tecnologie di apprendimento automatico per garantire fotografie più luminose in condizioni di scarsa illuminazione e senza dover utilizzare il flash della fotocamera.

– su macitynet.it I vantaggi del’iPhone 2019 con tre fotocamere

Vota il post
I vantaggi del’iPhone 2019 con tre fotocamere ultima modifica: 2019-01-13T16:49:27+02:00 da Antonio Pechiar