Chrome 70 mette il Picture-in-Picture sul Mac

Con l’ultimo aggiornamento di Chrome per Mac è stata integrata d serie la funzionalità Picture-in-Picture (PiP), quella che permette di mettere un fimato in sovrimpressione sullo shermo all’interno di una piccola finestra fluttuante sempre in primo piano e riposizionabile. Nelle penultima versione era già possibile attivare questa funzione ma per ottenerla bisognava digitare un comando particolare.

Questa funzione, già disponibile su Safari per Mac è utile per riprodurre video in una finestra ridimensionabile che non è bloccata da altre finestre, permettendo pertanto di continuare a guardarli mentre facciamo altre cose.

Sui siti compatibili (che usano HTML5 per la riproduzione video come ad esempio YouTube e Vimeo), basta fare click due volte con il pulsante destro del mouse/trackpad e scegliere l’opzione “picture-in-picture”. Su YouTube con un doppio click destro sul filmato appare un menu dal quale è possibile scegliere la voce “Picture-in-Picture”. La finestra che appare può essere ridimensionata cliccando sugli angoli inferiore-sinistro o inferiore-destro, chiusa e il filmato messo in pausa.

Comando Picture-in-picture in Chorme

Con Safari basta fare click sul pulsante dedicato al picture-in-picture nei comandi di riproduzione del video. Per spostare la finestra in un altro angolo dello schermo, basta trascinarla nell’angolo desiderato. Tenendo premuto il tasto Comando mentre trasciniamo la finestra, possiamo spostarla in qualsiasi posizione sullo schermo. È anche possibile ingrandire o rimpicciolire la finestra, trascinando il bordo o l’angolo.

– Click qui per l’articolo originale con commenti >> Chrome 70 mette il Picture-in-Picture sul Mac

Chrome 70 mette il Picture-in-Picture sul Mac
Vota il post
Chrome 70 mette il Picture-in-Picture sul Mac ultima modifica: 2018-10-26T12:12:53+00:00 da Antonio Pechiar