Apple Watch 4, primo contatto

É finalmente arrivato in redazione Apple Watch 4 e abbiamo subito provveduto ad effettuare l’unpack della confezione e a verificarne le prime impressioni, in vista della vera e propria recensione che è in corso e arriverà presto

É finalmente arrivato in redazione Apple Watch 4 e abbiamo subito provveduto ad effettuare l’unpack della confezione e a verificarne le prime impressioni, in vista della vera e propria recensione che è in corso e arriverà presto.

Il primissimo contatto in realtà lo abbiamo avuto assieme ai nuovi iPhone XS e XS Max appena prima del lancio ufficiale in Italia, e vi avevamo anche già parlato delle novità dentro la scatola in un articolo apposito, ma abbiamo voluto lo stesso mettere nero su bianco le prime impressioni dal vivo.

Unpacking di Apple Watch 4 e primo contatto
La confezione di Apple Watch 4, qui ancora con imballo in plastica integro

La confezione di Apple Watch 4 è una sorpresa

Come in ogni edizione, anche in questa la confezione di Apple Watch 4 è non solo curatissima nei dettagli, ma anche piena di novità sfiziose: tra tutte spicca la cover della scatola che si srotola lasciando intravedere la stampa interna che mostra le possibili varianti dei cinturini.

All’interno, la seconda sorpresa è data dalla custodia in pelle scamosciata, che protegge la capsula di Apple Watch 4 e che può tornare utile in caso di trasporto.

Ad accompagnare il tutto il cavo per la ricarica a induzione e l’alimentatore, entrambi con connettore USB-A, scelta un po’ controversa da parte di Apple, che nei Mac sta spingendo per l’edizione di USB-C (ma basta un piccolo adattatore per chi ha un MacBook nuovo).

Questo slideshow richiede JavaScript.

44 millimetri

La versione da noi testata è l’assoluta novità, il modello da 44 millimetri: al polso si sa, le dimensioni contano e nel caso di chi scrive, il cui polso è importante, questo modello sta benissimo.

La differenza con il 42 millimetri è visivamente chiara, anche perché i bordi sono ridotti. Oltre a questo la costruzione stessa dei pulsanti e delle casse e microfono sono cambiati, e sostanzialmente questo modello sa farsi distinguere dai precedenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cinturini

Assieme ad Apple Watch 4 sono arrivati tre nuovi cinturini, che affiancano il modello nero standard: Cinturino Sport grigio lavanda, sostanzialmente identico a quello standard in gomma ma di un colore più chiaro, Sport Loop ibisco e Sport Loop blu profondo, anche in questo caso due novità sostanzialmente identiche, cinturini realizzati in tessuto elastico con attacco al velcro, adatti per chi fa sport.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Al polso, il primo tocco

Abbiamo subito provveduto a mettere al polso Apple Watch 4, provando tra l’altro i vari cinturini, e procedere nel frattempo con l’abbinamento con iPhone 8 (con iOS 12), che si è accorto da solo della presenza di un Apple Watch nelle vicinanze proponendoci di scaricare l’App omonima in modo del tutto automatico.

L’abbinamento è andato molto bene e in modo del tutto automatico: Apple Watch 4 arriva con già installato iOS 5 e dopo qualche minuto e una connessione a internet eravamo già operativi intenti ad esplorare le novità del piccolo schermo.

Al momento, dopo solo qualche ora di utilizzo di Apple Watch 4 non possiamo dire molto, o meglio ci sarebbe molto da dire ma le opinioni non sono ancora formate al meglio e attendiamo almeno un paio di giorni prima di formulare le prime, vere, impressioni di utilizzo.

Quello che emerge sin da subito è il display che sembra in effetti più grande di quanto 2 millimetri possano far immaginare (prendendo in considerazione il modello da 42 millimetri): il nuovo quadrante di default (Infograph), con le complicazioni, è probabilmente quello più congeniale per chi usa molto l’orologio, perché ovviamente mostra al volo moltissime informazioni.

Abbiamo voluto subito vedere all’opera anche il nuovo quadrante Fire and Water, che mostra un misto di magia e mistero ma forse quello che al momento sembra più interessante è Vapor, perché offre una sensazione di tridimensionalità al quadrante.

Tra l’altro le dimensioni più generose del quadrante invogliano meno a usare la Digital Crown in diverse situazioni, il cui funzionamento è adesso molto più leggero anche se condito da un feedback particolare: assomiglia, per dire, alle vecchie corone per gli orologi a carica manuale, solamente che è molto più leggera e veloce. Il feedback permette sostanzialmente di essere molto più precisi anche nei movimenti più ampi.

Ultima nota relativa al suono: è in effetti più alto di volume del vecchio modello, difficile però dire di quanto (abbinato abbiamo ricevuto poche telefonate, ed eravamo impegnati con la macchina fotografica per fare prove più approfondite).

Apple Watch 4, primo contatto
Alcune schermate della prima configurazione, con iOS 12 su un iPhone 8

A presto

Torneremo nei prossimi giorni con le prime impressioni d’uso e con anche una recensione più approfondita, nel frattempo vi invitiamo a leggere tutte le caratteristiche di Apple Watch 4 nel nostro articolo dettagliato, presentato assieme ad iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR.

– Click qui per l’articolo originale con commenti >> Apple Watch 4, primo contatto

Apple Watch 4, primo contatto
Vota il post
Apple Watch 4, primo contatto ultima modifica: 2018-09-24T09:22:30+00:00 da Antonio Pechiar