Apple Store USA vende i server video LumaForge da 50.000 dollari

LumaForge, azienda specializzata in soluzioni di video collaboration che vanta clienti quali Activision, Adobe, BBC, NASA, Sony, Disney, Google e altri grandi nomi, ha annunciato che le sue soluzioni Jellyfish sono ora acquistabili anche sullo store statunitense di Apple.

Steve Bayes, ex senior product manager di Apple ed esperto video rinomato a livello mondiale, ha investito in LumaForge e ora è parte del Consiglio Direttivo. Bayes è stato senior product manager di Final Cut Pro per oltre 12 anni e ha lasciato Apple nel luglio 2018.

Jellyfish è una soluzione che combina storage video con un software personalizzato e soluzioni video plug-and-play. Progettato da filmmaker, editor, esperti di “color grading” e creativi, Jellyfish è una sorta di hub sfruttato per mettere insieme tutti questi ruoli critici.

LumaForge per il video-editing ora in vendita sull’Apple Store USA

Le soluzioni di LumaForge sono compatibili con importanti applicazioni audio/video quali Final Cut Pro X, Premiere Pro e DaVinci Resolve. Tre le soluzioni proposte sullo store di Apple:

  • Jellyfish Mobile – soluzione da 32 TB a 11.995 dollari o 80 TB per 19,995 dollari. Una sorta di “astuccio” portatile progettato per piccoli team o team che non possono/vogliono lavorare con l’infrastruttura di una server-room. L’unità in questione integra quattro porte 10-Gigabit Ethernet, quattro porte 1-Gigabit Ethernet, mettendo a disposizione una banda di 2.300 MBps utilizzabile per i flussi di lavoro 4K/8K.
  • Jellyfish Tower – è una soluzione da 120 TB venduta 39.995 dollari progettata per team che hanno bisogno di grandi capacità di archiviazione. L’unità ha le dimensioni di un grande PC tipo tower, integra otto porte 10-Gigabit Ethernet, otto porte 1-Gigabit Ethernet e offre larghezza di banda di 4.400 MBps.
  • Jellyfish Rack – è un’unità tipo rack da 200 TB venduta 49.995 dollari. È identica in termini di funzionalità alla versione tower ma è progettata per l’installazione in armadi rack esistenti

I Mac possono essere connessi al server Jellyfish sfruttando cavi Ethernet standard da 1 o 10-Gigabit; un’app specifica per Mac si occupa automaticamente della procedura di setup. Tutte le unità sono protette da configurazioni RAID che mettono al sicuro i dati da danneggiamenti.

– su macitynet.it Apple Store USA vende i server video LumaForge da 50.000 dollari

Apple Store USA vende i server video LumaForge da 50.000 dollari
Vota il post
Apple Store USA vende i server video LumaForge da 50.000 dollari ultima modifica: 2018-12-13T18:34:19+00:00 da Antonio Pechiar