Apple con iOS 12.1 può rallentare iPhone 8, 8 Plus e X se la batteria è degradata

Vi ricordate il caso degli iPhone rallentati quando avevano la batteria guasta? La vicenda ha scatenato l’antitrust italiano che ha accusato Apple di obsolescenza programmata dei suoi dispositivi. La vicenda viene riportata in primo piano dalla decisione di applicare lo stesso sistema di riduzione delle prestazioni anche per Phone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X.

La notizia si apprende da Apple stessa, in una nota aggiornata da cui si apprende che con il lancio di 12.1 rilasciato ieri quello che Apple ha sempre definito non un sistema di obsolescenza programmata, ma una soluzione per preservare la qualità d’uso dei suoi dispositivi, è operativo anche con iPhone 8 e 8 Plus e iPhone X. Come per i modelli precedenti se il sistema operativo rileva una batteria che ha prestazioni non ottimali si possono notare effetti come:

  • Avvio delle app più lento
  • Frequenza delle immagini minore durante lo scorrimento della pagina
  • Retroilluminazione più debole (impostazione modificabile su Centro di Controllo)
  • Diminuzione fino a 3 dB del volume degli altoparlanti
  • Riduzione graduale della frequenza delle immagini in alcune app
  • Disabilitazione del flash della fotocamera (casi estremi), indicato nell’interfaccia utente della fotocamera
  • Possibile richiesta di ricaricare l’app all’avvio dopo l’aggiornamento in background

Fortunatamente, almeno secondo quanto dice Apple, gli ultimi telefoni hanno un maggior grado di sofisticazione e a parte alcuni casi particolari, l’utente potrebbe non accorgersi del tutto della riduzione delle prestazioni.

Da iOS 12.1 Apple potrà depotenziare iPhone 8, 8 Plus e X nel caso di batteria guasta

Ricordiamo che, come accennato, Apple non ha mai accettato la tesi di un sistema di obsolescenza programmata, ma nonostante questo ha prima offerto di cambiare tutte le batterie dei suoi clienti a prezzo ridotto poi, a partire da iOS 11.3, ha messo a disposizione degli utenti la possibilità di verificare, tramite il menu Impostazioni, lo stato di salute della batteria. Nel caso fosse da sostituire, questo viene segnalato nel menu di Impostazioni. In più se la diminuzione della velocità fosse particolarmente percepibile, l’utente ha sempre la possibilità di disattivare il rallentamento di sistema ideato da Apple.

In ogni caso se siete preoccupati, ricordiamo che fino al 31 dicembre prossimo, Apple consente di sostituire la batteria degli iPhone al costo di 29 euro. Dopo tale data, il servizio costerà 40 euro.

– su macitynet.it Apple con iOS 12.1 può rallentare iPhone 8, 8 Plus e X se la batteria è degradata

Apple con iOS 12.1 può rallentare iPhone 8, 8 Plus e X se la batteria è degradata
Vota il post
Apple con iOS 12.1 può rallentare iPhone 8, 8 Plus e X se la batteria è degradata ultima modifica: 2018-10-31T19:04:22+00:00 da Antonio Pechiar