AirDots, arriva la sfida di Xiaomi alle AirPods di Apple

In un mercato dove gli auricolari True Wireless rappresentano la scelta più gettonata c’è spazio anche per Xiaomi, che ha da poco presentato i suoi AirDots. Il nome – e dubitiamo sia un caso – suona quasi come AirPods (cambiano in effetti soltanto due lettere), i vendutissimi auricolari di Apple. E in effetti la sfida è tutta qui, visto che ne replicano parte delle funzioni e delle tecnologie.

Sono infatti auricolari completamente liberi da fili, con batteria incorporata che si ricarica quando li si ripone all’interno dell’apposita custodia e offrono controlli touch, cioè sfiorando la superficie esterna di ciascun auricolare è possibile attivare l’assistente vocale, controllare la riproduzione musicale e rispondere alle telefonate.

Altra somiglianza nel colore, cambiano invece forma, dimensioni e parte della tecnologia. Sono infatti dotate della più recente connettività Bluetooth 5.0, che dovrebbe garantire un maggiore range di funzionamento e un minor consumo energetico, prolungando la durata della batteria. Xiaomi dichiara 4 ore di utilizzo in modalità stereo oppure 5 ore per singolo auricolare, con la custodia che può estenderne la durata di ulteriori 12 ore.

AirDots, arriva la sfida di Xiaomi alle AirPods di Apple

I nuovi AirDots pesano 4.2 grammi e incorporano driver da 7.2 millimetri che promettono alta fedeltà nella riproduzione e bassi profondi, sebbene manchino però tecnologia di cancellazione del rumore e impermeabilità.

Il punto di forza? Naturalmente il prezzo, come qualsiasi altro gadget Xiaomi. Si parla di 199 yuan, che corrispondono a circa 25 euro in Italia, anche se al momento non è stata ufficializzata alcuna data di commercializzazione per il nostro Paese: al momento è stato annunciato il lancio soltanto in Cina, previsto l’11 novembre.

– su macitynet.it AirDots, arriva la sfida di Xiaomi alle AirPods di Apple

AirDots, arriva la sfida di Xiaomi alle AirPods di Apple
Vota il post
AirDots, arriva la sfida di Xiaomi alle AirPods di Apple ultima modifica: 2018-11-07T00:04:15+00:00 da Antonio Pechiar