Accordo Volkswagen e Microsoft per servizi connessi nelle auto

Volkswagen e Microsoft hanno annunciato “un’alleanza strategica” per sviluppare il Volkswagen Automotive Cloud, definito “uno dei più grandi cloud dell’industria automobilistica dedicato a tutti i servizi digitali e alle offerte di mobilità della Volkswagen”. Il produttore di automobili tedesco parla di un passo decisivo nella trasformazione digitale che consentirà la trasformazione in un fornitore di mobilità grazie a una flotta completamente integrata e all’ecosistema digitale Volkswagen We.

“La Volkswagen sta sfruttando la tecnologia per trasformarsi in chiave digitale e fornire innovativi servizi di connettività automobilistica ai suoi Clienti”, ha detto il CEO della Microsoft Satya Nadella. “Le Aziende più importanti del mondo utilizzano Azure e siamo felici che la Volkswagen abbia scelto la Microsoft. Insieme reinventeremo l’esperienza di guida per le persone di tutto il mondo”.

Dal 2020, ogni anno più di 5 milioni di nuove Volkswagen saranno completamente connesse e faranno parte dell’Internet of Things (IoT) nel cloud. Insieme, le due Aziende svilupperanno la base tecnologica per un cloud automobilistico industriale completo. In futuro, tutti i servizi di bordo per i veicoli della marca Volkswagen e la piattaforma cloud del Gruppo (la cosiddetta One Digital Platform, ODP) saranno realizzati sull’unica base tecnica di Microsoft Azure e di Azure IoT Edge. Uno degli obiettivo è ampliare l’offerta di servizi di mobilità e fornire nuove soluzioni a bordo, grazie allo scambio sicuro di dati tra l’automobile e il cloud.

Automotive Cloud

La Volkswagen aprirà un nuovo centro di sviluppo del cloud automotive in America Settentrionale, vicino al quartier generale della Microsoft. Quest’ultima offrirà supporto diretto alla Volkswagen nell’avviare il nuovo ufficio, tra cui aiuto per nuove assunzioni e per la gestione delle risorse umane, oltre a servizi di consulenza. Nel prossimo futuro, il personale crescerà fino a circa 300 ingegneri.

Nei prossimi anni, le soluzioni sviluppate all’interno dell’alleanza saranno sfruttate anche dalle altre Marche del Gruppo Volkswagen in tutte le regioni del mondo. Queste soluzioni equipaggeranno sia la gamma elettrica Volkswagen ID, sia i modelli ad alimentazione tradizionale. In futuro, le auto della flotta Volkswagen diventeranno snodi mobili dell’Internet of Things interconnessi grazie a Microsoft Azure.

– Click qui per l’articolo originale con commenti >> Accordo Volkswagen e Microsoft per servizi connessi nelle auto

Accordo Volkswagen e Microsoft per servizi connessi nelle auto
Vota il post
Accordo Volkswagen e Microsoft per servizi connessi nelle auto ultima modifica: 2018-10-04T12:04:20+00:00 da Antonio Pechiar