Prescrizione, anche la Lega si mette di traverso. Molinari: “Forti perplessità sull’emendamento”

Anche la Lega si mette di traverso e parla di “forti perplessità” rispetto all’emendamento al ddl anticorruzione che riforma la prescrizione. Dopo gli attacchi dei renziani e di Forza Italia, che si era appellata proprio agli “amici” del Carroccio per avere una sponda, arrivano le parole del capogruppo alla Camera, Riccardo Molinari: “È stato presentato dai relatori, non è concordato a livello di governo, non è passato dal Consiglio dei ministri e ci riserviamo di fare valutazioni”. E pensare che solo pochi minuti prima, a  ‘Otto e Mezzo‘ su La7, il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, aveva scongiurato possibili mal di pancia dei partner di governo, spiegando: “Non mi risulta e non so perché dovrebbe averli. Sulla prescrizione il contratto di governo è molto chiaro”. Il testo guida dell’esecutivo gialloverde, seppur senza entrare nello specifico, parla però di una “necessaria riforma della prescrizione dei reati”.

Abbiamo forti perplessità, ma ne discuteremo come sul resto del provvedimento”, ha detto invece il deputato leghista Molinari, interpellato al telefono dall’Ansa. Un’entrata a gamba tesa su quella che è “una battaglia storica” del M5s, come aveva ricordato in una nota Giulia Sarti, deputata e presidente della Commissione giustizia alla Camera. Lo stop alla prescrizione dopo la sentenza di primo grado “è una misura indispensabile per impedire l’impunità, siamo ben lieti che finalmente arriviamo a discuterne in Parlamento. Lo stupore di alcuni commenti è fuori luogo, tutti dovremmo volere che i processi vadano fino in fondo e che nessuno si salvi da una condanna solo perché lo Stato non ha più tempo”, aveva detto Sarti, commentando l’emendamento che è stato presentato a firma dei deputati M5s Francesca Businarolo e Francesco Forciniti.

La norma che introduce il blocco della prescrizione dopo la sentenza di primo grado era stata annunciata già ieri, martedì, dal guardasigilli Bonafede. E la Lega non era intervenuta nella polemica lanciata all’unisono da una parte del Pd e dagli azzurri. Fino a quando, però, il ministro Bonafede – interpellato sul punto – ha escluso possibili malumori negli alleati dell’esecutivo. A quel punto sono arrivate le parole di Molinari.

L’articolo Prescrizione, anche la Lega si mette di traverso. Molinari: “Forti perplessità sull’emendamento” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Prescrizione, anche la Lega si mette di traverso. Molinari: “Forti perplessità sull’emendamento”
Vota il post
Prescrizione, anche la Lega si mette di traverso. Molinari: “Forti perplessità sull’emendamento” ultima modifica: 2018-10-31T22:04:48+00:00 da Antonio Pechiar