Emanuela Folliero: “A Milano non giro in strada da sola. Gli extracomunitari mi urlano: “Bella bocca, pom**** gratis?””

“Quando era meno pericoloso andare in giro per strada, mi rivolgevo direttamente agli uomini: ‘Scusa, hai perso l’ occhio?‘. Adesso non mi sento sicura. Non mi vesto appariscente ma l’altra sera torno a casa e un extracomunitario per strada mi urla: ‘Bella bocca, pom***o gratis?‘. In altri momenti avrei detto qualcosa, invece sono scappata a casa da mio marito”, parla così Emanuela Folliero. La conduttrice si scaglia contro l’eccessiva presenza degli immigrati nella città meneghina nel corso di un’intervista al quotidiano Libero.

“Non abito lontano dalla Stazione Centrale di Milano, prima scendevo a portare il cane a fare i bisogni. Di solito sto attenta, ma l’altro giorno sono stata presa alla sprovvista e mi è sbucato da dietro un ubriaco. Non voglio fare di tutta l’erba un fascio, non sono tutti così, ma se un bicchiere può contenere solo due dita d’ acqua e tu ne versi un litro, l’ acqua esonda”, insiste l’ex annunciatrice di Rete 4. La conduttrice non risparmia nemmeno Beppe Grillo: “E’ un cretino, non sa di cosa parla a proposito di autismo.”

Dopo l’ultimo impegno come annunciatrice avrebbe dovuto condurre un programma dedicato alla salute e benessere, improvvisamente saltato: “Venerdì scorso è arrivata la doccia fredda: non si fa più. Bello eh? Per il momento, nulla. Ho un contratto con Mediaset, vediamo quello che succede. Se non succede nulla, ho tanti impegni: andare in tintoria, dal fruttivendolo…”.

Mediaset ha proposto invece alla Folliero la partecipazione a diversi reality come L’Isola dei Famosi:  “Ho risposto: ‘Se mi volete licenziare o fare fuori non è necessario che io muoia’. Già sono secca, se dimagrisco divento trasparente. Non so manco nuotare. Mi hanno proposto più volte il Grande Fratello Vip. Ma ho fatto una scelta, per mio figlio. Fa la quinta elementare, sta per andare alle medie. Non sono strutturata per lasciarlo a nessuno: mia madre ha 90 anni, suo padre vive fuori, mio marito lavora. Non posso stargli lontana tre mesi. Una scelta che pago e pagherò, ma è così. E poi sono ancora di una generazione che vuole preservare la sua sfera privata, non esporla”.

L’articolo Emanuela Folliero: “A Milano non giro in strada da sola. Gli extracomunitari mi urlano: “Bella bocca, pom**** gratis?”” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Emanuela Folliero: “A Milano non giro in strada da sola. Gli extracomunitari mi urlano: “Bella bocca, pom**** gratis?””
Vota il post
Emanuela Folliero: “A Milano non giro in strada da sola. Gli extracomunitari mi urlano: “Bella bocca, pom**** gratis?”” ultima modifica: 2018-11-05T16:05:24+00:00 da Antonio Pechiar