Def, Salvini: “Stop Fornero e 10mila assunzioni nelle Forze dell’ordine”. Di Maio: “Ripaghiamo di ruberie”

“I tre impegni che abbiamo preso e che cominciamo a mettere in pratica sono il superamento della legge Fornero che vedrà la possibilità, non l’obbligo, di andare in pensione con alcuni anni di anticipo rispetto a quella vigliacca riforma senza penalizazione”. Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini, durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi insieme al ministro dell’Economia, Giovanni Tria, e i due vicepremier Luigi Di Maio al termine del vertice sul Def.“Abbassiamo gli obiettivi di deficit nel 2020 e nel 2021 tenendo il 2,4% quest’anno, senza sacrificare le misure fondamentali che restano finanziate e che sono il cuore di una legge di bilancio – ha aggiunto Di Maio – Una legge che per la prima volta invece di far pagare al popolo ripaga il popolo italiano di tante ruberie e tanti sprechi”

 

L’articolo Def, Salvini: “Stop Fornero e 10mila assunzioni nelle Forze dell’ordine”. Di Maio: “Ripaghiamo di ruberie” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Def, Salvini: “Stop Fornero e 10mila assunzioni nelle Forze dell’ordine”. Di Maio: “Ripaghiamo di ruberie”
Vota il post
Def, Salvini: “Stop Fornero e 10mila assunzioni nelle Forze dell’ordine”. Di Maio: “Ripaghiamo di ruberie” ultima modifica: 2018-10-03T22:04:11+00:00 da Antonio Pechiar