Microsoft implementerà la shell di Linux su Windows 10

Microsoft sta progettando una shell in modo da attingere utenti da Linux per farli convertire a Windows 10, avrà comandi e azioni simili a OS X.

Microsoft love Linux

Microsoft le tenta tutte per trovare utenti, stando a quanto emerso da una delle sessioni della conferenza per sviluppatori build 2016, Microsoft farà vedere in esecuzione su Windows 10 la shell di Ubuntu.

L’azienda di Redmond ha fatto sapere che la nuova shell di Windows sarà implementata con “migliorie nella linea di comando”, non entrando più nello specifico delle migliorie. Mary Jo Foley di ZDnet, da sempre fonte certa ed affidabile sulle indiscrezioni del mondo Microsoft, fa sapere che la vera e propria novità riguarderà la shell di Ubuntu, un add-on che permetterà di usare un superset della shell Bourne, la stessa di OS X, in grado di richiamare comandi e azioni di ogni sorta.

Shell Windows 10

 

In giro si trovano già utility che consentono di avere una shell completa su Windows (per esempio Cygwin e MSYS) ma quello che vuole proporre Microsoft potrebbe diventare un vero e proprio standard con conseguenze che si spingerebbero molto oltre a quello visto finora.

La politica di Microsoft verso Linux è cambiata negli anni, basti pensare che quindi anni fa l’ex CEO di Microsoft Steve Ballamer definiva Linux “Un cancro che si attacca, nel senso della proprietà intellettuale, a tutto ciò che tocca…”

recentemente però la sua posizione si è di molto ammorbidita, esclamando che la potenziale minaccia di Linux è “qualcosa di sorpassato”.

Ad ottobre dell’anno scorso il CEO Astya Nadella è riuscito addirittura a dire che “Microsoft ama Linux” riferendosi alle novità di Azure e servizi di archiviazione premium: una serie di macchine virtuali che offorno due volte la memoria rispetto a quanto fornisce Amazon Web Services che di fatto usano delle distibuzioni chiamate Cloudera e CoreOS basate su Linux.

Microsoft Build 2016

Per chi vuole modificare le impostazioni del Terminale di OS X, basta aprire l’app Terminale, dal menù “Terminale” selezionare “Preferenze” e quindi cliccare su “Generali”, sotto “La shell si apre con” selezionare “Comando (percorso completo)” ed inserire il percorso della shell che si intende usare.

Microsoft implementerà la shell di Linux su Windows 10
Vota il post