Apple brevetta il Touch ID integrato nello schermo

Apple sta lavorando ad un nuovo brevetto che consentirebbe di integrare il Touch ID direttamente nel display degli iDevice.

Touch ID

L’estetica ed il design sono sempre stati un punto a favore di Apple, infatti ora l’azienda di Cupertino sta progettando un brevetto che prevede la riduzione della cornice dei loro terminali, spostando il Touch ID “all’interno” del display.

Partendo dal presupposto che per farlo bisognerebbe eliminare il tasto fisico del Touch ID, per questo motivo l’azienda di Cupertino ha in mente di integrare il sensore delle impronte digitali direttamente nello schermo.

Il brevetto, che riprende un’idea di un altro brevetto targato 2013, prevede un sistema fatto da micro lamelle verticali, poste nello schermo che viste dall’alto non si notano. L’utente quindi, appoggiando il polpastrello sull’area dedicata dal software del terminale, lo sblocca direttamente.

Touch ID integrato nello schermo
Touch ID a schermo (immagine: AppleInsider).

Il brevetto in questione sembra essere antecedente, seppur di pochi mesi, all’introduzione sul mercato di Touch ID con iPhone 5S. Alla base della registrazione vi sarebbe AutentTech, specializzata nel settore delle impronte digitali e acquisita proprio da Apple nel 2012. Come di consueto, non è dato sapere se un simile progetto verrà tradotto dalla società californiana in un prodotto reale.

Sperando che il sistema “nuovo futuro” sia applicato realmente, questo comporterebbe una sostanziosa riduzione della cornice e porterebbe l’iPhone ad essere più piccolo, lasciando intatte le dimensioni dello schermo.

Apple brevetta il Touch ID integrato nello schermo
Vota il post